lunedì 19 luglio 2010

{ L’ultima riga delle favole }

L’ultima riga delle favole






















Quando ho rivisto questa foto, scattata un po' di tempo fa, ho pensato al titolo del libro di Massimo Gramellini, L’ultima riga delle favole, e ho pensato che rappresentasse a pieno il contenuto di questo scatto.
Una giovanissima ragazza, uno sguardo intenso ma quasi perso e ancora nel mondo delle favole. Anche un velo di tristezza potete scorgere, se osservate attentamente ...e più osservate più troverete negli occhi, ad una ad una, le parole.."l'ultima...riga..delle favole..".
La lettura è un'altra mia passione e riuscire ad abbinare titoli di libri ad una foto unisce due mondi che mi appartengono e che mi stimolano. A volte è sufficiente accomunare il titolo del libro al proprio scatto, altre volte non il titolo ma il contenuto..insomma una scoperta continua di abbinamenti che credo continuerò a fare molto spesso!
Questo primissimo piano porta con sè colori leggeri, sfumati di verde, che riescono a mettere in risalto le labbra ed i suoi solchi e gli occhi. La pelle quasi incolore contrasta perfettamente con la tonalità scura dei capelli.
E' un tipo di elaborazione che non uso spesso ma che amo molto. Prediligo le atmosfere surreali e questo tipo di tonalità, abbinato alla giusta foto, aiuta molto.
Un aspetto di questo scatto che mi sta molto a cuore sono le labbra: con la loro tonalità decisa,con le pieghe in evidenza e con il loro turgore ricordano la fine dell'infanzia e di conseguenza...l’ultima riga delle favole...




blogger barra

6 commenti:

  1. mi piace molto, soprattutto la descrizione della foto :)
    è uno scatto veramente riuscito...come tutti i tuoi scatti del resto:)
    un bacio
    Luna

    RispondiElimina
  2. grazie Luna, gentilissima! vado ad aggiugerti! :)

    RispondiElimina
  3. caspita bel lavoro.
    poi il testo..wow..
    bello.
    ciao
    Nicola freshONpr

    RispondiElimina
  4. bella :) e titolo azzeccato, come se fosse l'ultimo giorno da bambina e domani diventasse donna :)

    PS
    il libro purtroppo speravo fosse diverso, più intenso.. :(

    RispondiElimina
  5. Grazie Pensieri, quando ho visto il titolo me ne sono subito innamorata,l'ho trovato perfetto! :)

    RispondiElimina